Le migliori impastatrici – classifica 2018

PASTA SFOGLIATA

Ingredienti
  1. 500g di farina bianca
  2. 500g di burro
  3. 3dl di acqua
  4. 8g di sale

Livello: Difficile Tempo di preparazione: 400 minuti Dosi per 12 persone
  1. Disponete sul tavolo la farina a fontana e bagnatela al centro con l’acqua; aggiungete il sale e iniziate la preparazione manuale che dovrà tendere a mescolare la farina con l’acqua senza che si abbia a formare un vero e proprio impasto compatto.
  2. Agite con velocità sfregando le punte delle dita l’una contro l’altra; riunite poi l’impasto in una grossa palla, copritelo e lasciatelo riposare almeno 15 minuti.
  3. Ponetelo quindi sul tavolo e appiattitelo, battendolo con il pugno chiuso o con il mattarello, ottenendo una forma approssimativamente quadrata.
  4. Disponetevi sopra il burro ammorbidito, poi sollevando le quattro estremità del quadrato ripiegatele sopra il burro nascondendolo completamente.
  5. Con il mattarello iniziate a stendere la sfogliata ottenendo dal quadrato iniziale una forma a nastro della larghezza di circa 20cm, possibilmente regolare; arrestatevi solo quando, arrivati a uno spessore minimo di 1cm1/5, comincierà ad apparire il burro in superfice. Durante tale operazione abbiate cura di non schiacciare troppo l’impasto e di non infarinare eccessivamente il tavolo di lavoro per non cambiare le proporzioni degli ingredienti considerate essenziali per una buona riuscita della pasta.
  6. Quando si è ottenuta una lunghezza sufficiente (circa 60cm) ripiegate il nastro di pasta in quattro parti uguali,l’una sopra l’altra. Questa operazione viene chiamata “dare il primo giro” alla pasta sfogliata. Dopo il primo giro si otterrà, ovviamente,una forma quadrata simile alla prima dalla quale si era partiti per stendere il primo nastro.
  7. Si avrà cura, prima di iniziare a dare il “secondo giro”, di far scivolare l’impasto sulla tavola di lavoro, mettendolo in senso contrario al precedente. Non dovrete però rivoltarlo sull’altro lato. Una volta che la pasta sia stata messa in senso inverso, inizierete nuovamente a stenderla con il mattarello fino a farle raggiungere le medesime misure sopra descritte (60cm di lunghezza, 20cm di larghezza, 1cm1/5 di spessore). Stesa la seconda banda, ripiegatela in quattro parti e lasciatela riposare al fresco per 1 ora circa; continuate poi come spiegato in precedenza e datele ancora due giri.
  8. In totale la pasta verrà girata otto volte. Riposerà al fresco ogni due giri per circa un’ora.
  9. Sarà finalmente pronta per le varie confezioni per cui la si vuole impiegare. La pasta sfogliata serve per numerosissime preparazioni,sia dolci che salate, di ogni dimensione. Tutto ciò che viene preparato con questa pasta va messo in una placca leggermente inumidita con acqua in forno ben caldo e mantenuto durante la cottura a temperatura costante.
Commenta per primo

      Commenta

      ImpastatriceMaster

       

      NON FARTI SCAPPARE LE OFFERTE MIGLIORI SU AMAZON!